­
Laboratorio teatrale e di espressione

Laboratorio teatrale e di espressione

INTRODUZIONE

Il percorso di laboratorio teatrale, per l’anno scolastico 2017-18, si svolge all'interno della cornice del Progetto Dialoghi – imparare a conoscere per generare rispetto, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità.

Il prezioso gioco di specchi costituito dal confronto con gli altri, nel contesto guidato e protetto in cui si svolge il laboratorio, incentiva la consapevolezza dei ragazzi, incoraggia il superamento dei propri limiti e favorisce le modalità espressive e comunicative di ciascuno.

Di particolare rilevanza risultano, all'interno del laboratorio, le dinamiche di cura tra i ragazzi, che si aiutano vicendevolmente nell'affrontare le difficoltà del percorso.

OBIETTIVI

  • favorire l'espressione personale attraverso modalità creative e migliorare la padronanza dei mezzi comunicativi di ciascuno, la consapevolezza di sé, delle proprie doti peculiari, così come delle proprie aree di miglioramento;
  • incentivare l’impegno a mettersi in gioco e superare i propri limiti, migliorando l’autostima e il concetto di sé;
  • favorire la costituzione di relazioni positive, profonde e costruttive tra i partecipanti;
  • educare al rispetto del prossimo e dei compagni, con particolare attenzione al rispetto tra pari, al rispetto di genere, al rispetto dell’altro da sé, in tutte le accezioni possibili (religione, etnia, identità sessuale, gusti, attitudini, ecc.) e creare un gruppo affiatato e collaborativo;
  • riconoscere le proprie abilità peculiari e quelle dei compagni, al di fuori del contesto didattico;
  • proporre una modalità sfaccettata e plurifocale di valutazione di sé;
  • identificare la scuola come luogo di sperimentazione di sé e delle proprie abilità;
  • creare un’occasione di intrattenimento e aggregazione costruttivi.

CONTENUTI

Il laboratorio ha come scopo quello di avvicinare i ragazzi al mondo del teatro, attra- verso una modalità che non sia esclusivamente tecnica, ma che riservi una particolare attenzione alla personalità dei partecipanti, all'espressione di sé, alla relazione con gli altri, con il proprio corpo e con la propria voce.

In questo senso, le attività proposte hanno in comune, oltre il carattere ludico e creativo, la presenza di spiccati aspetti educativi e, per certi versi, terapeutici e di prevenzione del disagio.

L'idea di fondo è quella di offrire ai partecipanti un variegato ventaglio di attività per fare esperienza di sé e delle proprie abilità, esprimere se stessi e comunicare con gli altri.

Verranno utilizzati strumenti teatrali (coinvolgimento del corpo, del movimento, della voce) espressivi (attività artistiche e di manipolazione) e di problem solving, attività di gruppo o individuali.

ARTICOLAZIONE

Il percorso si articola in 10 incontri della durata di due ore ciascuno, con cadenza quindicinale, nell’arco dei mesi compresi tra Ottobre 2017 e Marzo 2018.

Di seguito alcuni dettagli.

Formazione del gruppo e sperimentazione di sé

Nel corso del laboratorio, saranno svolte una serie di attività finalizzate a promuovere la relazione di gruppo, l’affiatamento, la collaborazione e le esperienze aggreganti.

Dal punto di vista individuale, il training mira ad incentivare l’espressione personale, a sciogliere la relazione con gli altri e ad incentivare il lavoro su di sé. Saranno impiegati esercizi e giochi di espressione con tecniche base di preparazione teatrale.

Un importante punto, all'interno di questo percorso, è il lavoro sulla consapevolezza di sé e sull'accettazione di sé, per quelli che sono i propri punti di forza, così come delle proprie fragilità o aree di miglioramento.

Conclusione del percorso

La fase conclusiva del laboratorio non prevede la presentazione del lavoro svolto davanti a un pubblico ma sarebbe interessante trovare, insieme ai ragazzi, una modalità per lasciare traccia del percorso svolto, perché possa essere visto e compreso anche da altre persone e per dare riconoscimento ai ragazzi stessi. Questa prova finale sarà ulteriore strumento per incoraggiare la solidarietà e la collaborazione tra gli allievi, superare il giudizio degli altri e mettere il proprio lavoro al centro dell’attenzione positiva degli altri.

IL LABORATORIO

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a tutti i ragazzi che frequentano le classi prime e seconde del liceo Agnesi che vogliano aderire. Non è indirizzato esclusivamente agli aspiranti attori, ma anche a chi è interessato ad approfondire la conoscenza di sé e a investigare la relazione con l’altro.

Giorni e orari

Il laboratorio si svolge il martedì pomeriggio, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, presso gli spazi messi a disposizione dalla scuola.

Domande? Chiamaci al 328 8005075

­